SICILIA –

Il Dipartimento Regionale del Lavoro ha pubblicato le nuove norme per regolamentare i contratti di tirocinio formativo, che prevedono adesso l’obbligo di retribuzione minima in testa al soggetto ospitante; e i nuovi repertori professionali che si applicano sia ai contratti di tirocinio che all’apprendistato professionalizzante, per il rilascio del certificato delle competenze.
Curioso che si continui a citare il “Libretto formativo del cittadino” quale strumento per la certificazione, quanto in Sicilia nessuno sa ancora cosa sia e come sia fatto….